Your search results

La Liguria: mare ed entroterra, ma anche terra di confine

Posted by admin on 4 Dicembre 2019
| 0

Per la sua stessa natura la Liguria è una terra fatta più di confini che di terreni. Le sue origini si fondano su una mentalità prettamente mercantile nata dai continui scambi commerciali che hanno anche dato vita ad una cultura di notevole apertura mentale capace di trattare con il mondo intero.

Questo è la Liguria e da queste origini prende spunto la nostra attuale cucina ricca di contaminazioni che arrivano da lontano.

Pensiamo la Pesto, sicuramente la ricetta più famosa che caratterizza la nostra Liguria, questa preparazione arriva dall’Oriente, i pinoli che la impreziosiscono sono di Pisa, il Parmigiano arriva d’Oltregiogo, il Pecorino sardo dal mare e tutto si sposa in una ricetta unica che si sposa con il prezioso Olio extravergine di Oliva e l’Aglio di Vessalico.

La Cucina fusion è davvero il fiore all’occhiello di questa terra unica che ha valorizzato al massimo anche le importazioni di formaggi e vini dall’antica Via del Sale.
Nizza e Savoia erano italiane quindi è facile imbattersi in stili provenzali che vivono a tavola grazie alla cosiddetta tradizione della cucina bianca caratterizzata da porri, bruss e patate.

Il mare è oggi davvero il centro dell’ economia ligure grazie alla pesca e al turismo innamorato delle tipicità uniche del mar ligure.

Per tutti coloro che sono alla ricerca di un paradiso sia per le vacanze che per proteggere i propri immobiliari la Liguria di ponente ed in particolare il Golfo Dianese sono davvero la meta privilegiata.

Chiamateci per fissare una visita, in tutto l’anno troverete il miglior clima e la migliore accoglienza.